SUPERVISIONE PSICOPEDAGOGICA

La supervisione psicopedagogica è uno strumento che mira a facilitare il lavoro di èquipe di gruppi impegnati in ambito socio-educativo con diverse funzioni e ruoli, attraverso l’uso di strategie funzionali e la gestione delle dinamiche relazionali.
I momenti di supervisione hanno la funzione di:
– sostegno al gruppo di educatrici e alla coordinatrice nell’elaborazione del progetto pedagogico del servizio
– monitoraggio e verifica della realizzazione del progetto pedagogico
– analisi e monitoraggio della documentazione e degli strumenti progettuali prodotti dal gruppo
– supporto all’analisi, elaborazione, comprensione e ricerca di strategie di soluzione di “situazioni problematiche”
– attivazione di processi di riflessione condivisa per decidere modalità di intervento in modo sempre più consapevole e intersoggettivo
– sostegno della capacità di leggere e analizzare la propria pratica educativa, individuandone gli elementi di criticità
– sostegno della capacità di introdurre dei cambiamenti migliorativi in relazione all’analisi dell’esistente e alle criticità rilevate.

IL MODELLO IARA: PRENDERSI CURA DI SE’ E DELL’ALTRO

Il modello IARA, acronimo di Incontro-Alleanza-Responsabilità-Autonomia, ha come obiettivo quello di accogliere l’altro al fine di far emergere quei potenziali che può attivare al fine di favorire la propria salute fisica, emotiva e mentale. Attraverso un’accoglienza incondizionata positiva dell’altro, l’ascolto non giudicante e tecniche di immaginazione guidata e creativa, disegno, musica, comunicazione emozionale, viene favorita efficacemente – così come dimostrano i dati di ricerca raccolti sul modello – la qualità di vita personale e relazionale, l’empowerment e la capacità di apprendere ad apprendere.

METODO FEUERSTEIN

Conoscere e riconoscere l’emozione altrui è importante in ogni contesto sociale: come imparare gli strumenti emotivi per far fronte a tutte le difficoltà relazionali?
Cosa provo? Perchè lo provo? Come si sente l’altro? Come MI posso aiutare?
Come posso gestire la rabbia, la tristezza e aiutarMi in situazioni di bullismo?

VISUALIZZAZIONE ANTISTRESS

*L’uso dell’immaginazione per favorire non solo il benessere mentale ma anche quello fisico è noto già da molti secoli, in alcune cultura anche da millenni. Utilizzare l’immaginazione significa entrare in contatto profondo con la nostra realtà interiore, lasciando da parte per un poco il classico pensiero logico e razionale, a cui ci affidiamo per svolgere le nostre attività quotidiane. L’incontro introdurrà brevemente i partecipanti all’utilizzo delle visualizzazioni e ai suoi benefici e farà sperimentare concretamente una visualizzazione per alleviare lo stress psicofisico che accumuliamo durante la giornata e che solitamente fa sentire i suoi effetti portando stanchezza mentale, acciacchi fisici, senso di mancanza di energia e così via.

AURA: Scienza o fantascienza?

Ogni organismo è circondato da un campo di energia elettromagnetica. Questo campo vibra a differenti frequenze e riflette il tuo stato mentale, fisico e il tuo essere interiore.
Verranno illustrate le moderne ricerche e l’attrezzatura elettronica per misurare la propria aura.
Dopo una prima parte di conferenza, la docente procederà con le sessioni personali (ciscuna dalla durata di 5 minuti).
Al termine dell’incontro ogni partecipante avrà un rapporto dettagliato sulle proprie caratteristiche energetiche: sul colore e sulla dimensione della tua aura, sulla forma e sulla dimensione dei  e sulla loro attività, sull’equilibro yin-yang, sul rapporto mente-corpo-spirito, sul rilassamento e si potrà prendere consapevolezza di molti aspetti della propria personalità e delle proprie qualità.